Raccolta, deposito, abbandono e smaltimento di rifiuti non autorizzata. Con questa accusa i Carabinieri della stazione di Fasano hanno denunciato tre persone del posto: un 51enne, un 30enne e un 28enne che sono ritenuti responabili di aver adibito una superficie di circa mq. 600 alla raccolta e deposito di materiali ferrosi, platici ed elettrici, provenienti verosimilmente dalla rottamazione di autoveicoli. Nella circostanza, uno dei tre è stato deferito anche per ricettazione, poichè trovato in possesso di numerose parti meccaniche e di carrozzeria, provenienti da autovetture rubate. L’area ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.