Nei giorni scorsi ha preso il via il progetto di cooperazione Puglia ” Palestina con la firma del protocollo di intesa tra la Provincia di Brindisi e i suoi Partner in questa importante iniziativa finanziata dalla Regione nell’ambito del Piano Triennale 2007/2009 delle attività regionali in maniera di partenariato per la cooperazione. I Partner della Provincia di Brindisi sono l’Unità Operativa Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Universitaria dell’Università di Bari, l’ASL BR -Azienda Sanitaria Locale Brindisi, l’Ordine dei Medici della Provincia di Brindisi, “La Fontanella onlus“ ” Associazione per la cura e riabilitazione della disabilità di Fasano e l’UHWC ” Union Health Work Committees di Gaza. Il Progetto vuol contribuire a soccorrere la popolazione palestinese, nello specifico gli abitanti della Striscia di Gaza, che vivono in un continuo stato di emergenza dando aiuto e sostenendo un ospedale locale, contribuendo a migliorare i servizi offerti alla popolazione in particolare per le fasce più deboli e maggiormente colpite, come donne e bambini. Nello specifico, si propone di contribuire al miglioramento dei servizi sanitari locali in risposta alle patologie più frequenti del luogo, di natura endemica o insorte per cause “belliche”. L’iniziativa prevede attraverso l’invio di una equipe medica specialistica, il miglioramento delle competenze mediche ed il potenziamento delle capacità tecnologiche e organizzative di una struttura ospedaliera attraverso affiancamento e formazione professionale e fornitura di attrezzature mediche. Con l’aiuto del partner locale, l’UHWC ” Union Health Work Committees, è stata già individuata la struttura ospedaliera dove verranno inviate due missioni, ognuna della durata di circa un mese, composte da medici specialisti, oltre ad attrezzature sanitarie specifiche, che nell’arco temporale del progetto opereranno per formare le risorse mediche locali sulle innovazioni tecnologiche e trasmettere loro la propria esperienza, intervenendo in loro aiuto per i casi più gravi e complessi.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.