Si terrà lunedì 20 aprile presso la masseria Torre Maizza di Savelletri di Fasano la selezione dei tre chef che rappresenteranno la Puglia e la Basilicata in occasione del Cooking for Wine, appuntamento dedicato alle giovani promesse della gastronomia nazionale. I sei qualificati alla fase regionale si sfideranno a suon di ricette, la prima a tema obbligato e uguale per tutti, la seconda a tema libero e interpretabile secondo il proprio stile ma comunque legata ai prodotti tipici del territorio. Per quanto riguarda il tema del primo piatto, novità 2009 è il coinvolgimento dell’assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia che, con il marchio “Prodotti di Puglia”, nato a tutela delle specialità agroalimentari pugliesi, ha selezionato i tre ingredienti base del primo piatto proposto: finocchi, carciofi, asparagi. Questi i nomi dei sei qualificati: LEONARDO VESCERA, Il Capriccio ” Vieste (Fg) GIANLUCA FERRI, Masseria Barbera ” Minervino Murge (Ba) LUCIA BISCOTTI, LeAntiche Sere ” Lesina (Fg) DONATO EPISCOPO,Ristorante del Risorgimento Resort ” Lecce ANTONIO PUPPIO,Ristorante “Tipicamente” – San Fele (Pz) CRISTINA CONTE, L’altro Baffo di Otranto (Le) A decretare i tre qualificati per la finale di Napoli sarà una giuria composta da esperti di enogastronomia pugliese: insieme a Vittoria Cisonno, coordinatrice dell’evento in Puglia, ci saranno infatti Pasquale Porcelli, Michele Peragine, Vincenzo Rizzi, Nicola Campanile, Antonella Millarte, Giulio Bagnale e, in rappresentanza della Regione Puglia, Gianni Sportelli e Sergio Doria.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.