Volontari fasanesi della Croce Rossa Italiana stanno partendo per portare assistenza agli sfollati abruzzesi. Lo comunica il presidente del Comitato Locale CRI Vincenzo Sportelli. Il 12 aprile è partita per Alba Adriatica un’Infermiera Volontaria, sorella Patrizia Cardone, con il compito di dare supporto psicologico agli ospiti degli alberghi della zona. Il 13 aprile sono partiti i Volontari del Soccorso Carlo Apollo e Valentina Pipoli. Il primo è a San Gregorio, in servizio sulle ambulanze CRI, la seconda ad Assergi, come animatrice per i bambini. Il 16 aprile partirà Fiorenzo Tagliente, del Corpo Militare, per prestare assistenza infermieristica nei Presidi Medici Avanzati della Croce Rossa. Per tutti i volontari la missione durerà 10 giorni. Inoltre nella giornata del 16 aprile l’intero ricavato dei ticket d’ingresso al Consorzio Centro Agro Alimentare di Fasano (Brindisi) sarà versato sul conto corrente che la Croce Rossa Italiana ha attivato in favore delle popolazioni terremotate dell’Abruzzo. Lo annuncia il presidente del Comitato Locale CRI di Fasano, Vincenzo Sportelli, che è stato contattato dalla presidenza del Centro Agro Alimentare per collaborare a questa iniziativa. Il 16 aprile alle ore 17, nella sala conferenze dell’hotel Sierra Silvana, a Selva di Fasano, si terrà una tavola rotonda sulla salute organizzata dal Comitato Nazionale Femminile della CRI di Fasano. Interverranno il cardiologo dr Stefano Favale, dell’Università di Bari, e la dottoressa Santa Fizzarotti Selvaggi, psicologa e volontaria CRI nella componente del CNF. Il tema della tavola rotonda riguarderà la salute del cuore e l’alimentazione. Agli intervenuti sarà offerto un the di benvenuto.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.