Venerdi le elezioni per il consiglio comunale dei ragazzi

Venerdì 20 marzo si terranno le operazioni di voto per l’elezione del Consiglio comunale dei ragazzi nelle scuole di Fasano e frazioni. Gli uffici comunali della Direzione socio-educativa ” Servizio Pubblica istruzione hanno messo a punto tutto il materiale elettorale e pre-elettorale (manifesti per la pubblicizzazione delle liste in campo, schede e tessere, verbale delle operazioni di voto con tabelle degli scrutini), proprio per consentire l’esercizio di voto ai giovani allievi. E’ la prima volta che gli alunni di tutte le scuole primarie (delle quarte e quinte classi dei tre Circoli didattici) e delle tre scuole secondarie di primo grado (la “Bianco” e la “Pascoli”, a Fasano, e la “Galilei” per il comprensorio circoscrizionale di Pezze di Greco e di Montalbano) partecipano alle elezioni per il Consiglio comunale dei ragazzi. Infatti, nel 2006, ma aveva riguardato soltanto il 1° Circolo didattico e la scuola secondaria di primo grado “Giacinto Bianco”; si trattava di un progetto sperimentale. In ogni scuola sarà allestito il seggio elettorale per l’elezione dell’assisa consiliare dei ragazzi che sarà composta da 25 alunni (quattro per ciascuno dei tre Circoli didattici e per le scuole “Bianco” e “Pascoli” e cinque per la “Galilei”). Toccherà , poi, al sindaco di Fasano, Lello Di Bari, convocare una riunione di tutti i 25 ragazzi eletti dalla quale verrà fuori il sindaco degli allievi (eletto a scrutinio segreto tra gli studenti delle scuole secondarie di primo grado). Il sindaco-baby procederà alla nomina del vicesindaco (tra i consiglieri delle scuole primarie) e dei sei assessori (di cui uno per ogni Circolo didattico e per ogni scuola secondaria di primo grado). Il Consiglio comunale dei ragazzi rimarrà in carica per due anni.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.