A Fasano l’Amministrazione comunale incontra i commercianti

L’assessore comunale alle Attività produttive di Fasano, Bebè Anglani, ha convocato per domani (13 febbraio) alle ore 15, nella sala consiliare di Palazzo di città , una riunione “aperta” alla partecipazione dei commercianti del fasanese e di quanti vogliano prendervi parte, allo scopo di ricercare soluzioni atte a fronteggiare la grave crisi economica che sta colpendo anche la città brindisina. “Voglio ascoltare gli addetti al comparto del commercio ” spiega Anglaniper valutare iniziative atte a fronteggiare, per quel che possiamo fare come Comune, la grave difficoltà in cui versa l’intero settore. Possiamo ipotizzare un intervento derogatorio alle norme regionali circa la possibilità da offrire ai commercianti, assolutamente facoltativa, di apertura degli esercizi commerciali anche alla domenica, così come, del resto, abbiamo già previsto a novembre scorso per gli esercizi delle frazioni di villeggiatura ” spiega l’assessore Anglani in considerazione della particolare vocazione turistica del nostro territorio. In una situazione di profonda difficoltà ” puntualizza Anglani non possiamo rimanere a guardare e, peggio, rischiare che addetti al comparto vengano licenziati o che negozi chiudano i battenti. Un intervento serio, invece, lo dobbiamo programmare col consenso di tutti; ecco perchè ho pensato di convocare una riunione ad hoc in breve tempo“. Il sindaco Lello Di Bari, dal canto suo, proprio a novembre scorso aveva emesso un’ordinanza con la quale predisponeva l’autorizzazione, in deroga alla normativa regionale vigente in materia, a tenere aperti anche nei giorni festivi ed in orari notturni gli esercizi di vicinato delle località di villeggiatura fasanesi, consentendone l’apertura nelle marine di Torre Canne e Savelletri e nelle località collinari di Selva di Fasano, di Canale di Pirro e di Laureto.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.