Concorso Presepi Stella sulla Grotta a Fasano: premiati i vincitori

Presso l’Oratorio del Fanciullo si è svolta la cerimonia di premiazione della 19^ edizione del concorso presepi “stella sulla grotta”, promosso dall’omonimo Comitato presieduto da Giovanni Serri. In una sala affollata di pubblico, su maxischermo è stato proiettato il video presepi partecipanti al concorso, una trentina di realizzazioni suddivise in due sezioni: i presepi realizzati in famiglia e quelli in comunità . Nella categoria Comunità ( presepi realizzati da associazioni, enti , parrocchie, ecc.) i premi sono stati così attribuiti: 1° premio: Confraternita Maria SS. Assunta in Cielo con la seguente motivazione “La realizzazione, ambientata nel paesaggio nostrano dei trulli e delle colline, è animata da statue mobili che non distolgono l’attenzione dalla scena della natività intorno alla quale ruota la quotidiana vita della nostra gente“; 2° premio: Società Operaia di Mutuo Soccorso con la motivazione: “Per il segno della stella che racchiude tutto il mondo, elemento centrale di una classica rappresentazione“; 3° premio: Reparto Pediatria Ospedale Umberto I ” Fasano per “Per la fantasiosa e raffinata rappresentazione della natività ambientata su una nuvola, accanto ad elementi moderna iconografia natalizia“. Nella categoria famiglie questi i vincitori: 1° posto: Lucia Perricci con la seguente motivazione “Un’opera di dimensioni contenute, tecnicamente perfetta, realizzata, con gusto, cura dei particolari, rispetto delle proporzioni e dei piani prospettici, nel rispetto dei tradizionali canoni del presepe“; 2° premio: Leonardo Notarnicola Per la grandiosa realizzazione, caratterizzata da una molteplicità di ambienti e per la cura dei particolari“; 3° posto: Luigia Palazzo Per aver ambientato la natività in un contesto rurale nostrano, incentrato sulla cultura e la coltura dell’olivo nel quale acanto alla natività ruotano le arti e i mestieri di un tempo“. Gli organi di informazione locale e l’associazione Pro Selva hanno messo in palio alcuni premi speciali così assegnati: – Coppa Eco di Fasano per il legame con il mondo giovanile a: Oratorio del Fanciullo “per la rappresentazione che coniuga tradizione e creatività , educando le nuove generazioni che frequentano l’oratorio all’arte del presepe”; – Coppa Osservatorio per l’attenzione al territorio alla Confraternita del Purgatorio “per la bellezza della realizzazione che ha portato a Fasano l’arte del presepe napoletano”; – Coppa “Il Menante” per il senso artistico ad Ambrogio Cardone “Per la complessità e la grandiosità della realizzazione, caratterizzata da numerosi congegni meccanici tutti costruiti a mano, come pure le case e i vari ambienti del presepe”. – Coppa “Piazza Ciaia” per l’attenzione al territorio a Giovanni Miccolis “Per aver ambientato la natività nella piazza di Fasano della quale ha rappresentato le caratteristiche architettoniche e sociali con grande originalità e simpatia”. – Coppa Radio Diaconia per il messaggio simbolico a Giuseppe Di Bello “Artista del Presepe a tempo pieno, le sue realizzazioni sono opere d’arte complesse e complete, originali e curate nei minimi particolari”. – Coppa Pro Selva a presepi realizzati da residenti alla Selva di Fasano ad Anna e Grazia Pugliese e ad Angelo Gentile.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.