Con l’accusa di “danneggiamento a seguito di incendio” i carabinieri della Compagnia di Fasano hanno denunciato a piede libero due giovani, di 22 e 31 anni, entrambi del posto. A carico dei due, i militari hanno ravvisato elementi inconfutabili di colpevolezza in relazione all’incendio di due auto avvenuto nella notte tra il 5 ed il 6 gennaio scorso. Il danno causato ai due veicoli, che erano parcheggiati su una strada del centro cittadino, ammonta a circa 5mila euro. Sono incorso indagini da parte delle forze dell’ordine per scoprire se i due sono i responsabili dell’incendio di numerose auto avvenute negli ultimi tempi in città ; veicoli quasi tutti di marca FIAT appartenenti a operari, impiegati e, in un caso, anche ad un disabile

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.