L’Amministrazione comunale di Fasano, con una lettera del capo dell’Avvocatura comunale, Ottavio Carparelli, diffida la società “Enel Sole, spa” di Bari a fornire immediatamente il Comune fasanese di energia elettrica sufficiente per poter alimentare l’impianto d’illuminazione (ancora spento) posto sulla rotatoria realizzata sulla Fasano-Pezze di Greco, all’altezza della sede del Centro agroalimentare. “Da due mesi, nonostante vari solleciti, attendiamo una risposta positiva alla nostra richiesta di fornitura elettrica per quella rotatoria ” spiega il sindaco Lello Di Bari -; ad oggi, perà², la società barese non ci ha risposto. Per questa ragione, e in considerazione dell’alta pericolosità del tratto stradale in questione e del fatto che è totalmente al buio, ho invitato la nostra Avvocatura comunale a diffidare la società con una lettera formale inviata proprio oggi, a fornirci l’energia elettrica, al più presto. E’ inconcepibile che a due mesi da vari solleciti, l’Enel Sole non ci abbia risposto“.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.