L’Amministrazione comunale di Fasano ha definito, seppur temporaneamente e comunque fino all’approvazione di un Regolamento organico in materia che la gestione della struttura sia curata da personale interno all’Ente, coordinato dal direttore della Biblioteca comunale, Angelo Sante Trisciuzzi. Il teatro potrà essere utilizzato da associazioni, persone fisiche e giuridiche, purchè le loro iniziative saranno in linea con le finalità socio-culturali definite nel programma di mandato, mentre sarà autorizzato l’utilizzo a titolo gratuito solo nel caso in cui il richiedente è un organo dello Stato, della Regione, della Provincia e del Consorzio del Teatro Pubblico Pugliese. Queste le tariffe: il richiedente dovrà effettuare il versamento di una cauzione di 1.000 euro, da pagare anche con assegno bancario, ed a una tariffa al giorno, o frazione di esso, pari a 600 euro; sia la cauzione che la tariffa dovranno essere versate anticipatamente presso la tesoreria comunale almeno 3 giorni prima della manifestazione, escluso dal computo il sabato e la domenica ed i giorni festivi; qualora la manifestazione abbia una durata di due o più giorni la tariffa del secondo giorno e successivi viene ridotta a 300 euro; la cauzione potrà essere versata direttamente all’economo comunale, nella sede del Palazzo municipale, che rilascerà regolare ricevuta; la cauzione sarà restituita entro 15 giorni dalla data della manifestazione, nel caso in cui non siano stati verificati danneggiamenti di alcun genere. La tariffa di € 600 euro potrà essere ridotta del 50% nei casi di convegni, conferenze, dibattiti, concerti, spettacoli, manifestazioni in genere che prevedono un ingresso libero; per qualsiasi iniziativa posta in essere da associazioni iscritte nell’albo comunale delle associazioni. La tariffa ridotta del 50%, qualora la manifestazione abbia una durata di due o più giorni, godrà di un’agevolazione e sarà pari a 200 euro per il secondo giorno di manifestazione e successivi; stessa somma ridotta pagheranno le scuole di Fasano di ogni ordine e grado che richiederanno l’utilizzo del Sociale.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.