Domenica prossima chi vorrà assistere allo stadio Vito Curlo al derby Fasano-Brindisi, dovrà essere sobrio. In un’ordinanza emanata nella mattinata di venerdi su specifica richiesta del Questore di Brindisi, il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, ha disposto che nella zona del campo sportivo, e per tutta la durata dell’incontro, non venga effettuata la vendita di alcolici da parte di pubblici esercizi e negozi alimentari. La disposizione rientra nell’ambito delle misure di prevenzione dell’ordine pubblico messe a punto dalla Questura del capoluogo messapico. Così, il sindaco, in considerazione del fatto che allo stadio si prevede una notevole affluenza di pubblico sia locale che ospite, alla luce della consolidata rivalità sportiva tre le tifoserie, al fine di evitare che qualche spettatore ecceda nell’uso di alcolici, è stato disposto che a partire dalle ore 12,30 e sino alle ore 17,00 tutti i pubblici esercizi (bar e ristoranti), gli esercizi di vicinato del settore alimentare e le attività artigiane alimentari non possano effettuare la vendita di alcolici di qualsiasi gradazione. Inoltre è fatto divieto della vendita per asporto di tali bevande in contenitori di vetro o alluminio. La zona individuata in cui vigerà il divieto di vendita degli alcolici è quella che ricade nell’area delimitata da via Nazionale dei Trulli, viale della Resistenza e via Giardinelli. A tutti gli esercenti ubicati in tale zona il provvedimento è stato comunicato affinchè adempiano all’ordinanza. Per i trasgressori sono previste salate sanzioni amministrative, mentre le forze dell’ordine operanti sul territorio sono state informate al fine di vigilare sull’applicazione del provvedimento.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.