Lo scorso 26 dicembre, presso la sala conferenze della Società Operaia di Mutuo Soccorso – Onlus – di Fasano, si è tenuta la tradizionale cerimonia di assegnazione delle borse di studio che il sodalizio mette in palio tra i figli dei soci che si sono particolarmente distinti in ambito scolastico nell’anno di corso 2006/07. La manifestazione è giunta alla 6^ edizione, anche se in passato per molti anni si è tenuta una analoga iniziativa con differente denominazione. La serata, presentata da Martino Grassi, è stata seguita da un pubblico numeroso ed ha visto come relatori Stefano Massimino, presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Fasano, il rag. Giovanni Caramia, presidente dell’Associazione Interregionale delle Società Operaie e la professoressa Angela Gasparro, docente di materie letterarie, che ha relazionato sul tema “Giovani e anziani: due pianeti a confronto”. Ben 11 i ragazzi premiati durante la manifestazione, tra allievi della scuola media, superiore ed università che, con il loro impegno e con i risultati raggiunti, hanno onorato anche i propri genitori, ripagandoli delle attenzioni e dei sacrifici che hanno dedicato alla loro formazione. Ognuno dei ragazzi ha ricevuto un buono acquisto, l’attestato di assegnazione del riconoscimento ed una copia del libro sul 140° anniversario della fondazione della Società Operaia di Mutuo Soccorso – Onlus – di Fasano, nata il 9 luglio 1863, grazie all’intuizione di un gruppo di artigiani della città pronti a scommettere sull’operosa solidarietà . Per primi sono stati premiati i ragazzi che hanno conseguito la licenza media con la valutazione di “ottimo”. Riconoscimento ad Agnese Legrottaglie, Anita Legrottaglie, Lucia Lapadula, Flavio Fanigliulo della Scuola Media “G. Bianco” di Fasano e ad Arianna Schena della Scuola Media “G. Pascoli “ di Fasano. Quattro, invece, gli allievi di scuola superiore premiati: Melania De Mola, diplomatasi presso l’Istituto Statale d’Arte “L. Russo” di Monopoli con 100/100 e lode; Giovanna Potenza, diplomatasi in Ragioneria con 100/100 e lode presso l’ITC “G. Salvemini” di Fasano; Giuseppina Donnaloia, che ha conseguito la maturità classica con 100/100 presso il liceo classico “L. Da Vinci” di Fasano; Nadia Laterza, maturità scientifica con 100/100 presso il liceo scientifico “L. Da Vinci” di Fasano. Per la sezione Università sono stati premiati Arianna Di Tano, per aver conseguito la laurea di primo livello in Scienze dell’Educazione e della Formazione presso l’ateneo barese, ed Antonio Legrottaglie, che ha conseguito la laurea specialistica in Giurisprudenza presso l’Università commerciale “L. Bocconi” di Milano, con 110/110 e lode.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.