I carabinieri della motovedetta in dotazione alla Compagnia di Fasano hanno messo a segno un’altra operazione contro la pesca di frodo e la violazione delle leggi sulla sicurezza della navigazione. Nelle acque prospicienti la località di Specchiolla, nel comune di Carovigno, i carabinieri hanno bloccato un uomo che, a bordo di una imbarcazione, era intento a ritirare le reti da pesca. I militari hanno eseguito il sequestro amministrativo dell’attrezzatura. Il trasgressore, un 42enne di Carovigno, è stato miltato e segnatato all’autorità amministrativa per “violazione delle norme sulla pesca“. Il pescato, circa 5 Kg, è stato rigettato in mare.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.