Momenti di paura si sono vissuti martedì mattina nella centralissima piazza Ciaia, quando da un’abitazione sita ad angolo con via Carlo Alberto si è levata una colonna di fumo denso e nero. La donna che vi abita, al rientro dal lavoro, intorno alle 13,00, ha trovato la casa piena di fumo con le fiamme che si erano sprigionate dal contatore della luce. Subito sono stati avvisati i vigili del fuoco che sono giunti sul posto nel giro di pochi minuti con una squadra e un mezzo di intervento. Alcuni vigili, con maschere e bombole, hanno fatto ingresso nell’abitazione e con l’ausilio di estintori e di una manichetta hanno domato le fiamme, anche se dall’abitazione ha continuato a furoriuscire del fumo per un po’ di tempo. Sul luogo è giunta anche una pattuglia di vigili urbani e i tecnici dell’Enel. Infatti le fiamme si sarebbero originate per un corto circuito nell’impianto elettrico, anche se le cause sono in corso di accertamento. I danni riscontrati sarebbero ingenti: il fuoco avrebbe distrutto e danneggiato molte suppellettili mentre i tecnici dovranno appurare eventuali anni strutturali all’immobile.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.