Paolo Giordano, autore del pluripremiato “La solitudine dei numeri primi” ha ambientato a Speziale il suo ultimo romanzo, “Divorare il cielo”.

Il Sindaco Francesco Zaccaria ha invitato Paolo Giordano, trentaseienne fisico torinese fra i più apprezzati esponenti della nuova generazione di scrittori italiani a presentare a Fasano il suo ultimo lavoro letterario.

Giordano trascorre da tempo le sue vacanze nelle campagne fasanesi ed è diventato celebre nel 2008 con “La solitudine dei numeri primi”, vincitore del Premio Strega e del Premio Campiello da cui è stato tratto anche un film di successo nel 2010.

Proprio nel territorio di Fasano, a Speziale, è ambientata la sua ultima opera. In occasione di una recente visita dello scrittore in Puglia nei giorni scorsi, il Sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, gli ha fatto pervenire questo messaggio:

«Gentile dottor Giordano, a nome di tutti i cittadini di Fasano e mio personale, sono onorato di ringraziarla per aver ambientato il suo ultimo romanzo nel borgo di Speziale, scrigno di bellezza del territorio del nostro Comune, che per questo motivo riceverà certamente ulteriore fama e prestigio. L’occasione mi è particolarmente gradita per invitarla, con tutta la pubblica evidenza che l’evento merita ed il patrocinio dell’Amministrazione che ho l’onore di guidare, a presentare il romanzo a Fasano. Con i più cordiali saluti ».

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.