In questi giorni a cavallo delle festività pasquali è possibile seguire alcuen orinali mostre d’arte a Fasano.

Nella chiesa di San Nicola, in piazza Ciaia, è possibile ammirare il diorama Pasquale dell’artista fasaense Giuseppe Di Bello: si tratta di una rappresentazione della processione dell’Addolorata con i tipi personaggi in miniatura dell’omonima confraternita di Taranto. La mostra si può visitare sino al 2 aprile, sia di mattina che di pomeriggio.

Nell’atrio del Balì, nel centro storico cittadino, l’Associazione calliope ha allestito una mostra fotografica su riti e tradizioni della settimana sante. il pubblico potrà votare l’immagine preferita sino al 3 aprile prossimo, giorno in cui sarà assegnato il premio della giuria popolare-

Intanto nella notte tra sabato e domenica si rinnoverà, sempre a cura dell’Associazione Calliope in collaborazione con l’ass. ‘U mbracchje e con l’Università del Tempo Libero, dopo la veglia pasquale, il rito dell’incendio della Quarantana, a significare la fine del periodo quaresimale, mentre verrà intonato il tradizionale canto pasquale “U sabbat sande”.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.