Lo svedese Pierre Lundin ha vinto la prova brindisina del Campionato Mondiale di Motonautica F2 Inshore nello bellissimo scenario del porto interno, con migliaia di persone ad assistere a questo spettacolare ed emozionante evento che per alcuni giorni, a cominciare dalla tappa della «Venezia-Montecarlo», ha offerto una ribalta mondiale alla nostra città. Applausi per il gruppo di lavoro del Circolo Nautico Porta d’Oriente, guidato da Giuseppe Danese, per il successo organizzativo e tecnico della manifestazione che ha registrato la presenza del presidente UIM Raffaele Chiulli e del presidente della Federmotonautica Vincenzo Iaconianni. In F4 successo successo dell’italiano Alberto Comparato, mentre la seconda tappa del Campionato Italiano GT15 è stata vinta da Massimiliano Testa. Agenda Brindisi pubblica un minispeciale per rivivere tutte le emozioni del mondiale brindisino, dall’immediata vigilia della partenza alla cerimonia di premiazione. Servizio di Antonio Celeste con la collaborazione tecnica di Alessandro Colavito.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.