«Abbiamo approntato un piano per venire incontro alle esigenze di vacanzieri e turisti – afferma l’assessore a Mobilità e Sicurezza urbana Gianleo Moncalvo – per questo, tra le altre novità, prolungheremo la linea Fasano-Egnazia fino all’Acquapark Egnazia».

Il Comune di Fasano ha predisposto una sorta di piano estivo, con alcuni cambiamenti, sulle linee di trasporto pubblico urbano che interesseranno soprattutto la marina di Savelletri e di Torre Canne. Innanzitutto, a partire da lunedì 15 giugno e fino a martedì 15 settembre, la tradizionale quotidiana tratta Fasano-Egnazia verrà prolungata fino all’ingresso di “Acquapark Egnazia”, il parco acquatico e dei divertimenti ubicato ai confini fra i territori di Fasano e Monopoli. «Una novità assoluta questa – sottolinea Gianleo Moncalvo, assessore comunale a Mobilità e Sicurezza urbana – introdotta per la prima volta quest’anno e derivata dalla considerazione che la bella struttura, denominata come l’antica nostra terra che ospita lo splendido parco archeologico con annesso museo nazionale, è meta di vacanzieri e turisti ma anche di villeggianti delle nostre marine e di tanti ragazzi che rimangono con le loro famiglie nelle abitazioni di Fasano centro e che, con questa nuova linea di bus urbani, potranno raggiungere il parco acquatico, pur non disponendo di una bici o di un motorino. Il nostro è un territorio turistico per eccellenza – afferma l’assessore Moncalvo – e, seppur rispettando le esigenze di cassa e di bilancio, dobbiamo cercare di offrire servizi adeguati e maggiormente rispondenti alle esigenze del turismo, risorsa preziosa per la nostra economia. Nel contempo – aggiunge Moncalvo – diamo un’opportunità anche ai nostri concittadini». Intanto, gli orari della linea Fasano-Egnazia, proprio con l’introduzione del prolungamento fino al parco acquatico, dal 15 giugno subiranno dei cambiamenti che sono allo studio in questi giorni. Peraltro, in vista dei lavori per rendere zona pedonale via del Faro, a Torre Canne, è stato rivisto il percorso della linea Fasano-Torre Canne, così che il bus transita in via del Faro, via Ancona, via Messina e via Stella Polare per ritornare sulla circonvallazione e far rientro a Fasano centro. Altri piccoli aggiustamenti di orari (solo alcuni minuti) sono stati stabiliti lungo la linea Fasano-Stazione per adeguare le corse ai nuovi orari di arrivo e partenza dei treni che transitano nel locale scalo ferroviario.

«Va considerato che le modifiche di orari e di percorsi sono stati messi a punto in un lavoro certosino effettuato col nostro Ufficio comunale Trasporti e la ditta gestrice del servizio urbano di trasporto, la “Sita” – afferma l’assessore Moncalvo -; un lavoro che ha tenuto conto, su mie precise indicazioni, della necessità di non revisione di costo per il Comune. Un’operazione non facile ma che siamo riusciti a portare a termine nel senso voluto». 

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.