Il messaggio evangelico passa anche attraverso le scene, i canti e le musiche di un recital. E’ divenuto ormai un appuntamento fisso per il gruppo giovani dell’Anspi Teatro presente a Fasano, portare in scena un recital che racconti la vita di Gesù. Si intitola infatti “Un’altra storia d’amore” di Fabio Baggio, modificato e rivisto nel testo dal diacono Fiorenzo Marsella, animatore e regista del gruppo, l’ennesima fatica teatrale dei giovani fasanesi. Il gruppo Anspi, già conosciuto come i giovani della Via Crucis fasanese (che quest’anno per tristi vicissitudini non si è potuta svolgere) continuano così a rendere testimonianza al messaggio del Vangelo. Un modo diverso, riflessivo ed emozionante che permette a dei giovani di trasmettere un importante messaggio d’amore e di vita. Il recital che verrà portato in scena il giorno 30 Marzo alle ore 20.30, nella Parrocchia S.Antonio a Fasano, tratta gli episodi della vita pubblica di Gesù fino alla sua Resurrezione. Avvenimenti raccontati da un “burattinaio” ad un gruppo di ragazzi dei giorni nostri, tra i giovani spettatori si introdurrà la figura di Maria madre di Gesù, che si farà conoscere solo al momento della crocifissione. I giovani fasanesi che animeranno il recital sono:Antonio Rotondo, Francesco Rotondo, Ivan Campanella, Roberto Masi, Simona e Annalisa Marsella, Nicola Rotondo, Angela Adami, Mariella Pipoli, Antonio D’Amico, Renato Murri, Vito Pinto, Sergio Mileti, Nanni Latartara, Assunta Ruggieri, Angelo Amati, Francesco Candida, Lino Lomartire, Giuseppe Olive, Ambrogio Laguardia, Giovanni Ruggieri, Rita D’Errico, Franco Renna, Adriana Sabatelli, Giovanna Ruggieri, Giuseppe Ruggieri. Inoltre le musiche verranno curate da Francesco Fanizza, la suggeritrice sarà Lory Lisi, i costumi di Giannoccaro Maria Teresa, le scenografie realizzate da Lorenzo e Gino Cavallo e le coreografie curate da Angela Adami verranno eseguite da un gruppo di ragazze dell’Oratorio del fanciullo.

Leave a Comment

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito web. Clicca su Accetto per non visualizzare più questo avviso.