+39 080 442 5167

Rapina al furgone blindato a Fasano nel 2015: individuata la banda

16 Mag 2018 Attualità Redazione GM

Un vero e proprio commando militare eseguì l’assalto di un portavalori della Fitist il 30 settembre 2015 sull’A14 tra i caselli di Ancona sud e Loreto che frutto un bottino di 4,7 milioni di euro. Dopo due anni di indagini la Squadra Mobile di Ancona ha individuato gli otto presunti responsabili ora accusati di associazione per delinquere finalizzata alla rapina, tentato omicidio di cinque guardie giurate, ricettazione di auto e detenzione di armi da guerra.

Gli indagati, secondo l’accusa, sarebbero responsabili anche della rapine commesse a Fasano l’8 febbraio (colpo da 4 milioni di euro) e a Forlì il 15 maggio dello stesso anno. Le tre rapine commesse fruttarono ai rapinatori circa 10 milioni di euro.

Ad avvalorare l’ipotesi investigativa anche risultanze balistiche: sono le stesse le armi usate nei tre assalti.

Commenti

There are no comments yet×

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *